Grazie grazie e ancora grazie, 2017.

E’ tempo di dare uno sguardo serio al 2017, senza dubbio l’anno con più cambiamenti della mia vita.

Quando lo dico alle persone che ho conosciuto negli ultimi mesi non ci credono, ma la realtà é che sono una persona estremamente sensibile e riflessiva. In tal senso, il 2017 é stato senza ombra di dubbio l’anno più intenso e pieno di cambiamenti della mia vita. Sento di essermi messo alla prova sotto ogni aspetto e ho deciso io e io soltanto di farlo. E’ stato un anno rischioso, pieno di scommesse su me stesso, cambiamenti, nuove esperienze e ormai ho perso il conto di quante volte le cose sarebbero potute andare molto, molto male. Ma cosí non é stato, anzi. L’esperienza mi ha convinto che proprio rimettendo in discussione ogni aspetto della tua vita che ottieni i risultati migliori.

Durante la prima metá dell’anno ho concluso finalmente un percorso che mi aveva decisamente stancato, aprendomi le porte a un mondo di libertá e opportunità che prima non mi sarei mai immaginato.

Un grandissimo amico di infanzia con cui ho condiviso la maggior parte dei ricordi più belli della mia vita decide di iniziare un nuovo percorso all’estero. Lo supporto e lo aiuto ad affrontare questo cambiamento ma, pensando che lo avrei rivisto pochissime volte in futuro, non nascondo di aver avuto spesso gli occhi lucidi.

Nella seconda metá dell’anno rilascio i primi tre di una nuova generazione di progetti personali segretamente in sviluppo da un anno e mezzo, spianando la strada a un futuro professionale ben definito e deciso.

Nel frattempo faccio esperienze e conosco persone meravigliose. Dedico molto più tempo ai viaggi e concludo con un folle capodanno durato tre giorni.

Questi sono solo alcuni degli eventi di questi ultimi 12 mesi. Analizzando tutto questo e anche quello che intravedo per il 2018, continuano a risuonarmi le parole che ultimamente mia nonna ha continuato a dirmi, dicendomi che sono una persona che “quando si mette in testa un obiettivo, si intestardisce e lo raggiunge sempre”. Sinceramente non ci credevo. Il mio più grande risultato di quest’anno é stato dimostrare a me stesso che in fondo aveva ragione.

Grazie, 2017. Sono convinto che i momenti più belli della mia vita devono ancora arrivare.  #JustTheBeginning